Come proteggere la tua famiglia, i bambini, il tuo ragazzo e la tua ragazza dalle truffe?

Reading Time: 7 minutes
How to Protect Your Family, Kids, Bf and Gf from Scams?

Farsi truffare non è mai una bella esperienza. Rendersi conto che ci si è approfittati di te e che potresti non rivedere mai più il tuo denaro duramente guadagnato può essere davvero deprimente e doloroso. Ecco perché devi imparare come proteggere te stesso, la tua famiglia, i tuoi figli e i tuoi cari dall’essere truffati. In questo articolo, esamineremo i segnali di avvertimento che mostrano che stai per essere truffato e il modo migliore per proteggere te stesso e i tuoi cari da spam e truffe.

Le coppie sono preoccupate che i loro figli vengano imbrogliati o truffati?

Come genitore, tutore o coppia che ha il controllo dei figli, ci sarà sempre la paura costante che vengano cheated, truffati o sfruttati via internet. Questa è una paura particolarmente importante perché internet è ormai estremamente accessibile.

In tempi passati in cui c’era solo un computer a casa che poteva accedere a internet, era relativamente più facile controllare l’accesso dei bambini a internet. Tuttavia, al giorno d’oggi, più dispositivi possono essere utilizzati per accedere a internet, il che significa che il controllo dei genitori sull’accesso dei loro figli a internet è abbastanza limitato.

Per esempio, consideriamo una casa dove c’è un computer in ogni stanza, la televisione è collegata a internet, ci sono iPad e vecchi iPhone in giro per la casa. Con l’accesso a così tanti dispositivi, proteggere i vostri figli dal rischio di essere truffati su internet deve prendere una nuova piega.

In precedenza, il modo principale per proteggere i bambini dalle minacce online era semplicemente limitare il loro accesso ai dispositivi abilitati per internet. Tuttavia, ora che l’accesso a internet è molto più facile, è necessario assicurarsi che i vostri figli sappiano come proteggersi mentre usano internet. Ecco alcuni modi semplici e importanti per tenere i vostri figli al sicuro mentre usano internet.

Spiega che internet non è sicuro

Se vostro figlio è abbastanza grande per accedere a internet, è abbastanza grande per dire che it’s not a safe place to be. Fate sapere ai vostri figli che per quanto buono e utile sia internet, è anche pieno di pericoli. Dovete essere chiari con loro sui fattori di rischio che derivano dall’uso di internet.

Potete illustrare il vostro punto con esempi appropriati all’età. Assicurandovi che i vostri figli capiscano quanto sia pericolosa la rete, permetterete loro di accettare qualsiasi regola d’uso di internet da voi stabilita.

Ecco perché devi fare questo quando usi internet.

Devi dirlo ai tuoi figli!

Mostra loro i segni di una truffa imminente

Una volta che i vostri figli capiscono e apprezzano che internet contiene minacce, hanno bisogno di sapere come individuare i segni di truffe e altre minacce. Questo richiederà che sia voi che loro siate aggiornati sui modi di base per individuare una truffa e su come gestirla al meglio.

Questo è molto importante perché i truffatori fanno di tutto per rimanere nascosti e non essere scoperti. Insegnando a tuo figlio come individuare una probabile truffa, hanno una migliore possibilità di evitare situazioni che li comprometterebbero e li lascerebbero vulnerabili.

Un altro buon modo per proteggere i vostri figli è quello di farli correre attraverso i probabili scenari che possono affrontare mentre usano internet. Per esempio, chiedete loro: “e se vi chiedessero di inserire i dati della vostra carta di credito?” Insegnando loro esattamente cosa fare, hanno maggiori possibilità di individuare le truffe prima di cadere vittime.

Are your parents in danger of being scammed?

I tuoi genitori sono in pericolo di essere truffati?

Se sei un giovane adulto con un genitore anziano, allora potresti avere un paio di preoccupazioni sul fatto che vengano truffati. Secondo i rapporti, gli anziani perdono miliardi ai truffatori ogni anno. I tuoi genitori potrebbero essere presi di mira più spesso rispetto alle fasce d’età e potrebbero anche cadere vittime di queste truffe più spesso.

Può essere ancora più difficile proteggerli dai truffatori se vivete separati e non potete interferire sulle comunicazioni in entrata, specialmente su internet. Dare loro avvertimenti severi o chiedere la procura sulle loro finanze potrebbe non funzionare. Piuttosto, ci sono alcuni modi in cui potete attrezzarvi meglio e proteggerli dall’essere truffati.

Spiega perché devono stare attenti

Non limitatevi a dare ai vostri genitori avvertimenti severi su come possono essere truffati; è probabile che la prendano male. Potrebbero vederla come una minaccia alla loro indipendenza, il che farebbe il gioco dei truffatori. Devi spiegare i fattori di rischio, il motivo per cui devono prendere certe precauzioni.

Ehi mamma, ehi papà, ecco perché dovete fare questo.

Dite loro

Per esempio, non limitatevi a dire loro di non credere di vincere qualsiasi concorso, spiegate che non possono vincere un concorso a cui non hanno mai partecipato. E il governo non li chiamerebbe mai per chiedere informazioni personali, dato che le hanno in archivio. Dovrebbero astenersi dal dare le loro informazioni personali a parti non verificate perché possono essere usate contro di loro a loro insaputa.

Ricorda loro cosa ti hanno insegnato

Se dovete ricordare loro le lezioni che vi hanno insegnato quando eravate bambini, sul non fidarsi degli sconosciuti. Mostrando loro che le richieste e gli avvertimenti che state dando sono di buon senso, è più probabile che vi ascoltino.

Ricorda loro di fare ricerche di base

Molte volte, gli schemi e le storie che molti truffatori inventano possono essere facilmente smentiti facendo qualche ricerca di base. Ricordate ai vostri genitori che sono in gioco i loro soldi duramente guadagnati e che dovrebbero essere abbastanza diligenti da fare ricerche su ogni “opportunità” che si presenta loro. Dovete aprire loro gli occhi, chiedendo “Cosa succede se questa è una truffa? Come faresti a saperlo e cosa ti darebbe l’allarme? Questa domanda li aiuterà a mettere in dubbio la validità di qualsiasi opportunità e, si spera, renderà più facile individuare le truffe.

Aiutali a superarlo

Può essere incredibilmente vergognoso per una persona anziana quando viene truffata, specialmente da gente molto più giovane. In queste situazioni, non biasimateli o dite “te l’avevo detto”. Piuttosto, fagli condividere le loro storie e chiedi loro cosa hanno imparato dall’esperienza. Devono imparare lezioni preziose dai loro episodi di truffa, piuttosto che concludere semplicemente che sono stati solo sfortunati.

Detecting text messages spam and scams

I messaggi di testo spam e scam sono ancora tra i modi comuni per i truffatori di ingannare le persone che lavorano duramente e fare fuori i loro soldi. Ogni giorno, circa 45 milioni di messaggi di spam vengono inviati ai telefoni cellulari in Nord America.

La maggior parte di questi annunci vengono offrendo un regalo gratuito, un’opportunità di fare soldi, o avvertendoti di un “problema urgente di conto” con la tua banca. Le truffe via cellulare, conosciute anche come “smishing”, sono triplicate dal 2011. Questo è sorprendente, dato che i messaggi di spam consegnati via e-mail sono diminuiti dell’82%.

Oltre al testo messaggi truffa, dovresti anche fare attenzione ai social media (WhatsApp, Facebook, Instagram) truffe nel tuo co

Here is how to handle text message spams

Ecco come gestire lo spam dei messaggi di testo

Non rispondere NO a nessun messaggio

Uno dei trucchi che gli spammer usano è quello di inviare un messaggio di testo che ti chiede di rinunciare a un programma o all’altro. Non cascarci. I truffati lo fanno per confermare che hanno selezionato un numero che è collegato, il che permette loro di spammarti ancora di più.

Inoltro dei testi al 7726 (SPAM) su quasi tutti i carrier vi permetterà di bloccare tutti i futuri testi da quel numero.

Utilizza gli ultimi Anti-virus e Anti-malware per i tuoi dispositivi, specialmente il tuo telefono. Dovresti anche evitare di lasciare i tuoi numeri su siti web e apps che non hai verificato.

Social media scams nel tuo paese

Pulsante “dislike” di Facebook

Questa truffa spinge gli utenti di Facebook ad attivare un pulsante “dislike” sul loro account per far sì che alcuni post non piacciano. Tuttavia, una volta che hai cliccato sull’annuncio per abilitare il pulsante, sarai reindirizzato a un’altra pagina che può installare un malware sul tuo dispositivo.

Stuck Abroad Scam

Un amico o un membro della famiglia ti manda un messaggio dicendoti che sono bloccati in un paese straniero e che hanno bisogno che tu gli trasferisca dei soldi per poter uscire. Lo fanno entrando nel tuo account o creando un profilo per imitare i tuoi amici e familiari e ti chiedono di trasferire denaro. Predano la fiducia delle persone nelle relazioni. Se vi capita questo, verificate che si tratti effettivamente della persona tramite una telefonata.


FAQ – Domande frequenti


Cosa fare quando un membro della famiglia viene truffato?

Se hai un membro della famiglia che è stato truffato, dovrai fornirgli supporto, cura e amore fino a quando non si riprenderà e andrà avanti. Quello che non dovresti fare è sbatterglielo in faccia o essere compiaciuto di ciò.

Piuttosto, aiutate la persona a riconoscere l’errore che ha fatto e assicuratevi che non commetta più un errore simile. Dovresti anche denunciare la truffa alle autorità competenti.

Cosa posso fare se una persona anziana viene truffata?

Dovresti denunciare qualsiasi caso di truffa alla polizia perché non sai cosa ha in mente il truffatore. Dovresti anche fornire assistenza e supporto per aiutarli nel recupero.

Come posso identificare un truffatore di storie d’amore online?

Un truffatore di storie d’amore online cercherà di tagliarti fuori dalla tua famiglia e dai tuoi amici o addirittura ti spingerà a prendere decisioni impulsive da solo.

Come posso proteggere i bambini dagli abusi sessuali?

Non c’è un modo infallibile per proteggere i bambini dall’abuso sessuale, ma ci sono dei passi che si possono fare come: scegliere con cura il caregiver, parlare dell’uso dei media, essere disponibili, conoscere le persone nella vita di vostro figlio e conoscere i segnali di avvertimento.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href=""> <abbr> <acronym> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Send a Message